Skip to main content

Francesca Pipi

Francesca Pipi Sartoria teatrale

La Sartoria Pipi è un punto di riferimento a livello nazionale per tutto quello che concerne costumi teatrali ed abbigliamento di scena. La Sartoria Pipi Costumi Teatrali è un'azienda leader in Italia nel settore dell'attrezzeria e scenotecnica teatrale e della costumistica per lo spettacolo, già presente nel panorama preunitario con le figure di Giuseppe (padre) ed Antonino (figlio) Pipi, documentati in Palermo presso il Regio teatro Carolino e presso il Real Teatro Bellini: Giuseppe macchinista e/o appaltatore dell'illuminazione dal 1841 e non oltre il 1852; Antonino appaltatore dell'illuminazione, con suo padre, fino al 1850, macchinista ed appaltatore dell’illuminazione dal 1852 al 1865; "direttore del macchinismo" entro il 1870.

La storia della sartoria teatrale della famiglia Pipi inizia con la generazione dei fratelli Antonino (detto Nené) (1906-1980) e Giuseppe (1900-1974) Pipi, i quali prima della Seconda guerra mondiale, sono ancora macchinisti teatrali con sede in Discesa dei Giudici 23, quindi in via Calderai n. 18 (1924, doc.). Nell'immediato dopoguerra (verosimilmente nel 1947, alla morte del padre), i due fratelli fondano la C.A.T. Casa d'Arte Teatrale con sede in via Teatro Biondo n. 5, espressamente ispirandosi nella denominazione all'impresa milanese di Luigi Sapelli, in arte Caramba. Ed al Sapelli, così come alle sartorie teatrali meneghine Chiappa e Cornalba, la C.A.T. dei fratelli Pipi attinge acquistando ad un pubblico incanto un consistente lotto di abiti antichi, costumi di scena e figurini, che oggi rappresenta la parte più antica, tutta milanese, della collezione palermitana.

La ditta C.A.T. dei fratelli Pipi è documentata almeno fino al 30 settembre 1959, quando dell’asse societario entra a far parte Antonino Jr. (1925-1997) di Giuseppe. Allora la famiglia tornerà a diversificare la sua offerta sul mercato, destinando una quota delle attività alla sartoria ed un'altra al più generico materiale teatrale; la prima andrà al giovane rampollo di casa Pipi, con la denominazione storica di C.A.T., Casa d'Arte Teatrale; la seconda a suo padre Giuseppe, che fonda la Rag. Giuseppe Pipi, Noleggio e vendita materiale teatrale, con sede in via Emerico Amari 76, poi in via Folengo 5 (1968, doc.).

Dopo la morte di Giuseppe, Antonino Jr. trasferirà la sede della società, prima in via Emerico Amari 76, poi in via Nicolò Spedalieri 13, dal 1972 ad oggi. Con la sua morte, dal 1997 la ditta è nelle mani di tre dei suoi figli: Francesca (titolare con la denominazione Sartoria Costumi Teatrali Pipi Francesca e F.lli S.a.s., Paolo e Massimiliano).

Nella storica sartoria vengono anche cuciti abiti per lo spettacolo, per il teatro, abiti da cerimonia, abiti su misura. Vengono realizzati inoltre acconciature di piume, baffi finti, barbe finte, calzature per lo spettacolo, calzature speciali, calzature storiche, frac, imitazioni di armi d'epoca, imitazioni di corazze.

Attività
Sartoria teatrale

FRANCESCA PIPI SARTORIA TEATRALE

Indirizzo: Via Nicolò Spedalieri n. 13 - Palazzo Chiazzese - 90142 - Palermo

Tel: 3387877435

Regione
Sicilia
Provincia
Palermo

Copyright © 2019 Powered By Percorsi Accoglienti - All Rights Reserved